Fondazione Stelline

La Fondazione Stelline è una storica istituzione milanese costituita nel 1986 da Regione Lombardia e Comune di Milano. 
Luogo di progettualità, esposizioni, ricerca, editoria e intervento per l'arte contemporanea e del Novecento la Fondazione svolge un'azione coordinata e sostenuta dalla Regione Lombardia, in rete con i programmi espositivi del Comune di Milano.
È inoltre sede di un Centro Congressi, luogo di comunicazione, moda, tecnologia, scienza e informazione per il territorio regionale e nazionale.
Dalla sua costituzione ad oggi sono oltre trecento gli eventi organizzati.

Importanti mostre di forte impatto e livello qualitativo sono state dedicate negli ultimi anni a grandi autori del ‘900 (Arturo Martini, Marc Chagall, Picasso, Mario Sironi, F. T. Marinetti, Rousseau, Carlo Carrà, Ottone Rosai, Ardengo Soffici, "Gallerie milanesi tra le due Guerre"), ad artisti contemporanei internazionali (Mario Airò, Josef Albers, Marlene Dumas, Ofri Cnaani, Tony Cragg, Mario Schifano, Maxim Kantor, Massimo Uberti) con un’attenzione speciale alla fotografica contemporanea (Luigi Ghirri “Il profilo delle Nuvole”, Gabriele Basilico “Istanbul 05.010”, Leonard Freed “I love Italy”, August Sander e Michael Somoroff “Absence of Subject”, Ruth Orkin + Morris Engel, Herbert List, Vanessa Winship) e ai nuovi talenti italiani e stranieri ("Beauty not/so Difficult", "La città di Leonardo", "Looking for the border", "Dreams of a possible city", "United Artists of Italy", "Twister", "Elogio della Semplicità", "Collezioni alle Stelline", "Essere è Tessere").