UN NUOVO MODO PER RACCONTARLA

da 29/09/2014 a 28/10/2014

L’iniziativa ha visto la presentazione in anteprima della ricerca “Orientamenti e reazioni degli attori istituzionali e politici alla costruzione della città metropolitana” a cura dei professori Luciano Fasano e Nicola Pasini dell’Università Statale di Milano per conto dell’Istituto per la scienza dell’amministrazione pubblica  (ISAP). La ricerca si propone l’obiettivo di analizzare l’opinione diffusa presso i Sindaci rispetto all’area metropolitana milanese, cercando di definirne un possibile quadro di implementazione e le strategie operative dei soggetti istituzionali protagonisti della sua attuazione.

Al termine della serata è stato presentato il progetto dell’ “Alfabeto della città metropolitana”, un percorso narrativo costruito grazie all’identificazione di un termine per ogni lettera che racconta per spunti e suggestioni aspetti salienti della Milano Metropolitana. L’alfabeto è stato svelato e sarà visibile al pubblico attraverso la mostra che dal 14 ottobre 2014 animerà il chiostro del Palazzo delle Stelline: un appuntamento suggestivo che vedrà un accostamento unico tra le parole e le immagini realizzate dal gruppo di giovani fotografi milanesi di MilanoCittàAperta/miciap.

Il percorso proseguirà con gli incontri di Bookcity dedicati alla città metropolitana del 15 novembre 2014, intitolati "La democrazia nella città metropolitana e Province, l’abolizione tra mito, realtà e aspettative. Quale futuro per la città metropolitana".

A partire dal 28 novembre 2014 il Politecnico di Milano allestirà la mostra multimediale "Ritratti di città in un interno", un repertorio iconografico e documentale per descrivere la Milano ereditata.

Nell’arco della serata sono state raccolte delle interviste di tutti i presenti con le quali verrà realizzato un video che racconterà la città metropolitana nel pensiero comune: cos’è? cosa rappresenta? “Raccontala con tre parole”.
Grazie alle risposte sarà costruita un’immaginaria cloud, dove parole e immagini costruiscono una visione di città che sarà consegnata al Sindaco all’inizio del suo mandato metropolitano.